Office 365 (o meglio Microsoft 365) sta per bloccare i “Rispondi a tutti”

Ci sarà a disposizione un punto centralizzato sui server Exchange Online che metterà in quarantena i processi di invio ad ampi gruppi di destinatari.

Esempio: il direttore invia a tutti i dipendenti una News riguardante l’azienda. Se ogni dipendente risponde selezionando “Rispondi a tutti” con un semplice “grazie mille”, non immagina le conseguenze: vengono inviate centinaia se non migliaia di email inutili generando un picco improvviso e un carico non indifferente per i server e la rete.

Per questo motivo Microsoft lancia questo sistema automatico di rilevazione per cercare di ridurre i “Rispondi a tutti” malevoli adatto ad aziende di grandi dimensioni. Ogni amministratore potrà gestirne in autonomia tutte le regole personalizzate di identificazione e rifiuto di messaggi di massa.